La mascotte

La mascotte

Il Presidente del CONS e il Segretario di Stato per lo Sport Lonfernini con la Mascotte dei giochi 2017

La mascotte è Sammy, un geotritone

La mascotte dei Giochi dei Piccoli Stati San Marino 2017 è stata scelta attraverso un bando di concorso indetto da CONS e Comitato Organizzatore “San Marino 2017 “ in collaborazione con la Segreteria di Stato alla Pubblica Istruzione e la Segreteria di Stato allo Sport, riservato agli studenti sammarinesi delle scuole elementari, medie e superiori. Sono pervenuti oltre 80 elaborati che sono stati esaminati da una giuria mista composta da rappresentanti del Comitato Organizzatore dei Giochi, delle due Segreterie e da due insegnanti.
Tra tutti è stato scelto il soggetto elaborato graficamente dal sedicenne Francesco Gatti, studente di Serravalle dell’Istituto Tecnico Industriale, che ha presentato un originale geotritone. La mascotte dei Giochi dei Piccoli Stati 2017 è un anfibio diffuso negli anfratti e nel sottosuolo del Monte Titano, che sfoggia la pettorina numero 301, a simboleggiare la data di fondazione della Repubblica di San Marino, ed elementi tipici della tradizione sammarinese, quali la bandiera, la balestra e il cappello dei tamburini sammarinesi. In seguito, sono stati i ragazzi che hanno partecipato a Sportinfiera 2015 a decretarne il nome: Sammy.
Dopo la volpe "Rino", mascotte della prima edizione dei Giochi dei Piccoli Stati d'Europa, svoltisi a San Marino nel 1985, e il riccio "Rasta" mascotte dei Giochi 2001, il geotritone Sammy sarà il prossimo portafortuna della squadra biancazzurra nella terza edizione che si svolgerà sul Titano nel 2017.

La mascotte "Sammy" a Sportinsieme Awards