TIRO A VOLO - Alessandra Perilli sfiora il bronzo all'Europeo

FEDERAZIONI

TIRO A VOLO - Alessandra Perilli sfiora il bronzo all'Europeo

E' mancata la medaglia, ma la prima giornata del Campionato Europeo di tiro a volo, in svolgimento a Lonato del Garda, non può che definirsi positiva per i colori biancazzurri. Nell'ultimo appuntamento internazionale prima delle Olimpiadi di Rio i tiratori del Titano stanno sparando a ottimi livelli.
Nella gara di trap femminile, che si è conclusa da poco, Alessandra Perilli ha chiuso in quarta posizione, cedendo alla spagnola Fatima Galvez nel medal match per il bronzo.
Questa mattina Alessandra aveva colpito 70 piattelli in qualifica (due 23 e un 24 nelle tre serie) e ha poi dovuto affrontare uno shoot off a quattro per l'ingresso in semifinale, da cui è uscita vincitrice insieme all'italiana Silvana Stanco e alla francese Marina Sauzet. Fuori, invece, l'azzurra Jessica Rossi.
In semifinale la sammarinese si è classificata al quarto posto con 12 piattelli colpiti su 15, garantendosi il diritto di sparare per la medaglia di bronzo contro la spagnola Galvez. Galvez che ha esordito nel medal match con uno zero, al quale ha subito risposto la Perilli con un errore, seguito da altri due. Finale in salita per la sammarinese. Alla fine saranno sette gli errori della tiratrice del Titano, che cede il bronzo alla Galvez (12/15).
Arianna Perilli, invece, ha chiuso al 18° posto, con una serie positiva da 24, arrivata tra un 20 e un 21, per un 65/70 finale.
Prime due serie di qualificazione per gli uomini, con un Manuel Mancini finalmente ritrovato che, al termine della prima giornata, si trova nelle prime posizioni con un positivo 49/50 (24 e 25 le due serie), che al momento lo qualificherebbero per la finale; bene anche Stefano Selva, che ha colpito 24 e 23 piattelli, per un buon 47/50, mentre Gian Marco Berti paga un 22 nella prima serie, seguito da un buon 24 (46/50 per lui). Risultati, questi, che fanno ben sperare anche per la gara a squadre.
Domani ultime tre serie di qualificazione e semifinale alle ore 16.