TIRO A VOLO - Arianna Perilli beffata allo shoot off

FEDERAZIONI

TIRO A VOLO - Arianna Perilli beffata allo shoot off

Sfuma allo shoot off il sogno di accedere alle semifinali nella seconda tappa di Coppa del Mondo, in Brasile, per Arianna Perilli. La tiratrice biancazzurra, quinta dopo le prime due serie di venerdì, ieri ha chiuso le qualificazioni con un 22, per un 67/75 totale che l'ha proiettata allo shoot off contro la libenese Ray Bassil e la cinese Jingyu Zhu. L'asiatica è stata la prima ad abbandonare lo spareggio, toppando subito al primo piattello; per la biancazzurra, invece, due piatteli e poi l'errore, mentre la libanese, già vincitrice della prima tappa di Coppa del Mondo a Cipro, ne colpiva tre di fila, accedendo alla finale.
Peccato, ma resta un'ottima gara sull'impianto che, ad agosto, ospiterà le Olimpiadi. Alessandra Perilli, invece, ha vissuto una due giorni non troppo positiva. Dopo il brutto 16 alla prima serie, seguito da un buon 24, oggi la titana ha fatto registrare un 22 nell'ultima serie, chiudendo con un punteggio di 62/75, che la colloca in ventunesima posizione.
Per gli uomini la giornata di oggi prevedeva solo una serie da 25 piattelli. Stefano Selva si mantiene abbastanza costante, con un 23/25 che porta a 69 il suo punteggio dopo le tre serie. Il titano è attualmente 21°, ma difficilmente potrà accedere alla finale. Manuel Mancini, in gran spolvero, ha colpito 25 piattelli su 25 e, se non fosse per quello sciagurato 17 alla prima serie, ora sarebbe in piena lotta per le prime posizioni. Per lui, comunque, un bel balzo nella classifica provvisoria, che lo vede attualmente 35° con 66/75. Domani le ultime due serie di qualificazione, con finale che inizierà alle 20 dell'orario italiano.