Doping, sentenza TAS 03.08.17

COMUNICATI UFFICIALI CONS

Doping, sentenza TAS 03.08.17

In data 3 agosto 2017 il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna ha accolto favorevolmente il ricorso della World Antidoping Association (WADA) avverso la sentenza del NADO San Marino riguardo la squalifica per doping del judoka sammarinese Karim Gharbi.

Il TAS, ha accolto le obiezioni sollevate dalla WADA relative alla pena prevista come nel caso di specie ed ha confermato la squalifica dell’atleta elevandola a 4 anni (decorrenza 25 luglio 2016), giudicando insufficienti gli elementi che avevano indotto lo stesso NADO San Marino ad infliggere una squalifica di soli 2 anni.