GYOR 2017, il bilancio del Capo Missione

NEWS

GYOR 2017, il bilancio del Capo Missione

Con la seconda e ultima gara della portabandiera biancazzurra Linda Canti si chiudono oggi per la delegazione sammarinese gli EYOF 2017. La squadra sammarinese guidata da Bruno Gennari prenderà parte alla Cerimonia di Chiusura prima di rientrare da Gyor sul Titano. Linda Canti ha chiuso la sua gara nei 200 Rana in 2.51.50, un po’ sottotono rispetto alla precedente gara nella distanza breve di alcuni giorni fa.
Bruno Gennari (Capo Missione): “Non posso che essere soddisfatto delle prestazioni dei ragazzi che hanno difeso i colori sammarinesi in questa importante manifestazione giovanile internazionale. Ringrazio il CONS per l’incarico che mi ha conferito. I nostri tre nuotatori, Giacomo Casadei, Linda Canti e Raffaele Tamagnini, hanno partecipato agli EYOF in maniera orgogliosa lasciandosi alle spalle, nelle rispettive gare, gli atleti di numerose nazioni, alcune delle quali molto più grandi della nostra. Per quanto riguarda i tempi auspicavamo quantomeno un miglioramento delle prestazioni personali ma purtroppo l’emozione e la scarsa esperienza internazionale non glielo hanno concesso. Il judoka Leonardo Deli si è trovato davanti l’atleta greco, che nonostante un fisico possente pareva tecnicamente alla sua portata. Leonardo si è difeso bene perdendo solo ai punti a fine tempo del combattimento.
L’organizzazione dei Giochi è stata eccellente su tutti i fronti, la nostra delegazione ha ricevuto un’ottima ospitalità, per i ragazzi si è indubbiamente trattato di un’esperienza di vita durante la quale hanno potuto confrontarsi con una competizione internazionale e atleti di tutta Europa. Auspico tornino a casa con la con la consapevolezza che raggiugere risultati di alto livello non è impossibile, ma sono necessari enormi sacrifici e una preparazione continua e di altissimo livello”.