Giardi e Bologna all’Assemblea dei Comitati Olimpici Europei

NEWS

Giardi e Bologna all’Assemblea dei Comitati Olimpici Europei

Il presidente del CONS, Gian Primo Giardi, e il segretario generale, Eros Bologna, sono rientrati ieri da Minsk, Bielorussia, dove è andata in scena la 45esima Assemblea dei Comitati Olimpici Europei. Intenso il programma dei lavori che, tra le altre cose, prevedeva aggiornamenti sui prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018 e su quegli Estivi di Tokyo 2020. Sono state scelte le città che ospiteranno i prossimi EYOF (Festival Olimpici della Gioventù Europea) del 2021. L’edizione invernale andrà in scena a Vuokatti, Finlandia, mentre quella estiva si terrà a Košice, in Slovacchia. E’ stata inoltre assegnata la seconda edizione dei Giochi Europei che, dopo la grande prima edizione che si è svolta a Baku nel 2015, si terranno proprio a Minsk nel 2019. La città bielorussa era l’unica candidata in corsa.
Tra gli aggiornamenti che riguardano i prossimi appuntamenti sportivi internazionali, anche San Marino ha recitato una parte da protagonista, relazionando ai presenti sui Giochi dei Piccoli Stati che si terranno nel 2017 a San Marino.
La prima giornata di lavori si è conclusa con la consegna del premio Piotr Nurowski per il miglior atleta giovane dell’anno, andato al saltatore diciassettenne greco Emmanouil Karalis, scelto tra uno rosa di quattro.
La seconda giornata, invece, ha visto la cerimonia di consegna del "Premio Alloro Olimpico" (Olympic Laurel Award) che per la prima volta nella storia è stato attribuito ad un italiano. Il vincitore è l’ex tennista Nicola Pietrangeli. La nomination, proposta dal CONI, è stata approvata all'unanimità dal Comitato Esecutivo dei COE per i suoi successi da atleta prima, da tecnico poi e per il suo ruolo di "Ambasciatore del Tennis Italiano".
La 46esima Assemblea Generale EOC nel 2017 sarà ospitata a Zagabria, Croazia.